Come far conoscere un disco: la promozione

L’altro passaggio chiave per essere notati come discografici è quello della promozione. Anche questa implica dei costi, se non all’inizio almeno in un secondo momento, quando vi sarete ingranditi e avrete valutato che sì, gestire un’etichetta è proprio il mestiere che volete fare. È qui che entra in gioco una struttura logistica che include almeno la figura dell’ufficio stampa e quella del social media manager, che nelle case discografiche più grandi aumentano di numero e si contornano di altre professionalità collaterali che servono proprio a promuovervi.

È comprensibile che almeno all’inizio si voglia risparmiare per finire a svolgere questo tipo di attività da soli. Tuttavia, essendo la promozione fondamentale, è bene non fare errori da principianti, col rischio di perdere la propria reputazione online, cruciale per far acquistare i propri prodotti (discorso che vale per qualunque forma di commercio, del resto). Ecco allora alcuni consigli validi non solo per i discografici in erba:

  • Quali social network scegliere per promuoversi? Non esagerare! Inutile aprire account su qualunque servizio disponibile salvo poi abbandonarli e non aggiornarli più perché manca il tempo o si hanno pochi follower. Questo sarebbe un danno di immagine gravissimo. Meglio fare una ricerca accurata di cosa funzionerebbe meglio per il tipo di messaggio che si vuole mandare. Per esempio: YouTube funziona benissimo per le label, ma avete video per poter popolare un account? No? Allora meglio pensarci più avanti.
  • Leggete e informatevi. Esistono forum online, blog e siti dove è possibile imparare dagli errori fatti da altri, dove ci si scambiano i contatti di riviste specializzate in musica (sia cartacee che solo virtuali), dove compaiono dritte su festival, concorsi aperti a emergenti e tutto quello che serve per fare rete.
  • Curate i vostri follower. Cercate di attenervi a delle regole di condotta semplici relativamente a chi decide di seguirvi sui social: siate cordiali e mai volgari. A qualcuno, il disco che state spingendo non piacerà: accettate la sua opinione senza aggredirlo. Ogni tanto cercate di regalare qualcosa ai fan: adesivi, ingressi ai concerti… Siate creativi!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *